Aggiornamento nuove serie: commento a Luke Cage, Westworld, Timeless, No Tomorrow, Start Up

Aggiornamento serie tv.
Ho visto un po’ di pilot delle nuove serie tv che sono uscite in questi giorni. Vi lascio sotto dei piccoli commenti a riguardo.

tmp_31181-IMG_20161009_1346182060754968
Luke Cage: serie tv della Marvlix, ha uno sviluppo lento all’inizio, ma dalla terza puntata inizia ad ingranare. E devo dire che mi sta piacendo di più di Jessica Jones, ma al primo posto c’è sempre il mio caro Daredevil.
Mi piacciono tutti questi riferimenti e collegamenti che fanno con gli altri personaggi di questo universo, e poi Claire? Una serie tv su di lei quando?

tmp_31181-IMG_20161009_1348071547438339

Crisis in six scenes: primo e ultimo tentativo di Woody Allen di approcciarsi al mondo della serialità. Un po’ si è pentito di aver accettato di fare questa serie per Amazon, ma era ormai troppo tardi per tornare indietro. Mi è sembrato di guardare un film diviso in 6 episodi, niente di più. La sceneggiatura e i dialoghi mi son piaciuti molto. Molto teatrale. Non guardatela se non avete mai visto un film di Allen, o Io e Annie , mi è sembrato un prologo, un continuo del film, mi ha dato questa sensazione.

tmp_31181-IMG_20161009_1345501530524268
Timeless: pilot interessante con molti volti conosciuti del mondo seriale. Ma c’è qualcosa che non mi ha convinto, nel senso che manca di un elemento per il wow. Il tema del viaggio del tempo, diciamocelo, è stata trattata e ritrattata in mille modi, ormai le cose sono sempre le stesse. Resta comunque una serie tv che mi ha convinto.

tmp_31181-IMG_20161009_134529-1103429784
No tomorrow: comedy divertente. Guardabile, però 40 minuti per una comedy così, non valgono. Non è un’idea originalissima. Resta comunque carino, passabile e poi c’è l’attore di Gaaaalavaaant. (Che ancora non capisco come abbiano potuto cancellarla, quello sì che era originale).

tmp_31181-IMG_20161009_13435678968657
– Start up: non so come definirla questa serie. L’ho iniziato puramente perché ci sono Martin Freeman e Adam Brody. Pare strano vederli in altri ruoli, ma la serie così com’è, non mi ha presa particolarmente. E mi son sforzata veramente a guardare anche i 3 episodi successivi. Ma non è servito molto a farmi cambiare idea.

tmp_31181-IMG_20161009_134431-500934813Io sto aspettando ancora la serie tv dell’anno. La serie rivelazione. Qualcosa da farmi appassionare. E forse forse l’ho trovato con Westworld. Nuova serie targata HBO e JJ Abrams. La musica e l’intro di Westworld ricordano molto GoT. Poi il fatto di non capire nulla della puntata appena vista, è una sensazione stupenda. È una serie tv che ti intriga e ne rimani estasiata, soprattutto per come è fatta bene, i costumi, i paesaggi, la sceneggiatura, e ottima la recitazione.

 

Liya

Precedente La sigla di The Big Bang Theory Successivo I Medici: tutto quello che c'è da sapere