Rick Grimes presidente, Morgan sei mitico| The Walking Dead Finale 5

L’avevano annunciato in ogni posto, che il finale della quinta stagione sarebbe durato 90 minuti. Ma qui ragazzi nessuno sa contare: la puntata è durata a malapena 75 minuti, con un finale che ti lascia con la bocca spalancata, che ti chiedi dove sono gli altri 15 minuti? E li disperatamente pensi, magari ho sbagliato link? Eh no, non è cosi!
Ma prima facciamo un recap di tutto: nei primi minuti di preambolo prima che compaia la sigla vediamo il nostro amico Morgan che si destreggia con un bastone meglio di quanto lo stesso Goku sappia fare. E lì, boh inizia a battere il cuore all’impazzata per quel personaggio lì, visto in molti episodi fa.
Ma non fai in tempo nemmeno a calmarti che ci ritroviamo con Rick che in faccia ha più cerotti di Marv di Sin city. E ce ne vuole per superarlo. Rick così cerca di convincere gli altri a passare al lato oscuro della forza, ma vediamo che Glenn e Michonne sono restivi ma la nostra cara adorata baby sitter Carol, ha già la maschera di Darth Fener pronta.

“Queste persone sono come i bambini. E ai bambini piace che li racconti storie.” Ve l’ho detto Carol ha capito tutto, lei è la più esperta con i bambini. Convince i bambini con i cookies e gli adulti con un coltello. Più brava di cosi, non si può. La farei subito ministro dell’istruzione!
Poi c’è Sasha che è impazzita dopo la morte di Bob e del fratello, spara agli zombie a gogo e gli fa anche la sepoltura. Perchè ovvio c’è sia il tappeto di fragole dei Modà sia il tappeto di walkers di Sasha. Tutto questo ha senso, ma basta che non ci scriva su una canzone.
Fa una accoppiata micidiale con padre Gabriel. Che molto astutamente lascia il cancello di Alexandria aperto, dicendo che la parola di Dio sarà l’unica protezione che gli serve. Mi sembra che sia molto fiducioso a riguardo. Gabriel vai e diffondi la fede tra gli zombie, magari non si sa mai, decidono di venire in chiesa!
dfghjk
Intanto Daryl e Aaron erano andati a un rave ghei party di zombie, non invitando nessun altro, nascondendosi anche in macchina quando fuori c’era il finimondo. E li mi è partito anche l’emoji da you know what I mean.
Sasha che dice che sta per perdere la testa, ma non sa che deve fare a gara con il prete per conquistare il ruolo di psicopatica della serie. Il tutto però si risolve con una seduta spiritica tra Sasha, Maggie e Gabriel.
Momento di alta Suspence quando quel cretino cagasotto di Pete spara al nostro adorato Glenn, che non si sa come, riesce a liberarsi dall’attacco di una quindicina di Zombie, e torna felicemente a braccetto con quello che gli ha sparato.
Intanto anche Rick se la vede con uno zombie che era entrato dal cancello, poi lui tranquillamente lo prende sulla spalla e lo porta al consiglio dove c’erano gli altri riuniti in un falò. (Spero che abbiano almeno riscaldato i marshmallows al fuoco). Rick così fa uno dei suoi bei cazziatoni ai cosiddetti “bambini”, intanto io ero ad urlare già “Rick for president”, ma la mia gioia viene interrotta dal marito della tipa bionda. E Rick sotto ordine di Deanna, giustizia il chirurgo sotto gli occhi increduli di tutti e soprattutto dell’amico Morgan.
Morgan è il colpa di scena del finale di stagione. Mi piace già tantissimo come personaggio. Un badass vero e proprio. Ve lo dico, shippo già Morgan con Michonne: andate e fate millemila bambini super ninjia.
rtyu
Se moriva Glenn, non so che cosa avrei fatto. Sarei andata direttamente io a prendere per i capelli Pete.
Per oggi questo è tutto. TWD ritornerà con molta probabilità il prossimo autunno.

Liya

Precedente La tragica morte di George O'Malley, non mi riprenderò mai più | Grey's Anatomy Successivo Tricksters e il mistero del dr Wells |1x17 The Flash