Drama Coreani da Vedere | Aggiornamento Kdrama 2018

Questo è solamente un post veloce per aggiornare la lista di drama coreani che consiglierei di vedere nel 2018.

[Qui trovate la lista di drama che consiglierei del 2017]

Quest’anno sono rimasta piacevolmente sorpresa per un paio di titoli per quanto riguarda i drama coreani: I’m not a Robot, What’s Wrong With Secretary Kim?, e aggiungerei anche Are you a human? e Rich man.

  • I’m not a Robot è un drama che è iniziato nel dicembre del 2017 ed è finito nel 2018. Una storia abbastanza simpatica e semplice per certi aspetti, che ti lascia con un sorriso sulla faccia.

Kim Min-kyu vive una vita isolata a causa di una grave allergia alle persone: ogni volta che tocca la pelle di qualcuno, il suo corpo si ricopre rapidamente di eruzioni cutanee. Il professor Hong Baek-kyun sviluppa per Min-kyu un robot, Aji 3, da testare, dandogli le sembianze della propria ex, Jo Ji-ah. In seguito a un incidente che causa un malfunzionamento della batteria, però, la squadra di Baek-kyun recluta la vera Ji-ah per sostituire Aji 3 e fingersi un robot.

  • Are you human? è un altro drama coreano che ha a che fare con i robot, ma questo rispetto a quello precedente ha una nota più drammatica. I personaggi sono di più e più sviluppati, e ci sono più storyline che convergono insieme in un unica matrice.

In soldoni è la storia di una madre a cui manca il figlio decide di costruire un robot dalle sue sembianze come sostituto. Tuttavia quando il figlio vero scopre dell’esistenza dell’altro, s’innescano una serie di eventi.

  • What’s wrong with secretary Kim? è un drama commedia romantica molto carino che non ti fa disperare con la sindrome del second lead. E’ una serie che mi è piaciuta molto, mi dispiace solo che sia finita così presto.

 

  • Suits è il remake della famosa serie americana con Patrick J Adams, in questa versione qui c’è Park Hyung Sik. E io ho un debole per lui dai tempi di Strong Woman Do Bong Song e Hwarang.

 

  • Rich Man, con Suho dei EXO.

  • The great seducer con Joy delle Red Velvet.

  • Thirty but seventeen, l’ho iniziata da poco ma mi sta prendendo molto.

A causa di un incidente questa ragazza si sveglia dopo 13 anni dopo essere stata in coma. Il problema è che prima aveva 17 anni e ora si ritrova subito a 30 senza nessuno.

So che scritti così non hanno senso, ma per prima cosa vi consiglio di guardare il trailer oppure il primo episodio per dargli una possibilità. Sono dei drama coreani che mi sono piaciuti molto e che consiglierei a tutti gli amanti di questo genere di vedere. Un ulteriore drama che aggiungerei alla lista è diverso rispetto agli altri perchè è in cinese: Meteor Garden, che potete trovare anche su Netflix. E’ il remake di una serie che aveva già avuto fortuna in cina con la versione taiwanese e poi la versione coreana, Boys over Flowers con Lee MinHo.

Comments
Precedente Eroi moderni: coloro che sottotitolano le serie tv