Il vocabolario dei #TelefilmAddicted: appassionati di Serie TV

Shippare? Spoilerare? OTP?

Queste parole ormai sono entrate nel gergo comune di un qualsiasi #TelefilmAddicted, ovvero appassionato di serie tv. Ma che significato hanno? In questo post ho cercato di raccogliere più parole possibili, che vengono usati continuamente da noi amanti della serialità:

  • Pilot o puntata pilota indica il primo episodio di una serie TV.
  • Serie tv viene utilizzato per indicare i programmi seriali di importazione (americana o inglese), che sono generalmente multipiattaforma, quindi fruibili su più device. Queste sono in grado di generare un discorso attorno, creando perciò fenomeni di fandom.
  • Telefilm è un termine che veniva usato negli anni 80-90 dalla paleotelevisione per indicare i programmi di importazione.
  • Fiction viene usato per indicare i programmi seriali di produzione italiana trasmessi dalle reti generaliste. [L’onore e il rispetto]
  • Soap opera è un programma statunitense potenzialmente infinito. E’ l’unico programma che non ha un inizio né una fine, ma semplicemente continua. [Beautiful]
  • Telenovela è la versione sudamericana della soap opera, tratta di tematiche amorose, ma a differenza di quest’ultima ha una conclusione, che di solito corrisponde al matrimonio o al raggiungimento della felicità dei protagonisti.
  • Stagione è un periodo di trasmissione regolare di un programma televisivo e raggruppa insieme un numero di episodi che hanno una continuità narrativa. In una stagione ci possono essere 13 episodi o 24 episodi. [Attenzione: non si dice “terza serie” ma “terza stagione”]
  • Cliffhanger è un punto di sospensione che coincide con la fine di una puntata. Lo spettatore viene indotto da questa tecnica a seguire la puntata successiva essendo rimasto con il “fiato sospeso”.
  • Spoiler è un anticipazione di una linea narrativa, di una trama o di un evento molto atteso di una serie TV, che può rovinare la sorpresa agli spettatori.
  • Fandom è un gruppo di persone unite da un interesse specifico. Le persone sono chiamate Fan, che deriva dalla parola fanatico.
  • Fan-fiction sono opere realizzate dai fan ispirandosi alle opere originali, sviluppando finali alternativi (what if) o approfondendo alcune tematiche mancanti che non sono state raccontate (i missing moments).
  • Slash si intendono storie in cui vi è presente una relazione omosessuale tratte dai libri, film, serie tv.
  • Crossover sono incroci di storie o di personaggi che provengono da serie tv diverse.
  • Spinoff è una serie “costola” che nasce dalla serie tv “madre” e che diventa indipendente. [The Flash è lo spinoff di Arrow]
  • Shippare (deriva da relationship) ami talmente tanto una coppia che vorresti che loro stessero insieme o approvi la loro relazione.
  • OTP (One true pairing) sta per “la mia coppia preferita” o “la vera coppia”.
  • Hiatus rappresenta l’interruzione dello show per diverse settimane, a cause delle festività oppure il momento che va dalla fine della prima stagione all’inizio della stagione successiva.
  • Remake vs. Reboot: termini molto simili, infatti, entrambi indicano il rifacimento di qualcosa preso dal passato. Con il remake però ci si attiene più fedelmente al prodotto ispiratore della nuova serie, mentre con il reboot si riprendono solo alcuni degli elementi del passato per fonderli in una nuova formula e trama che vengono in sostanza reinventate.

 

Fonte: “Le serie sono serie. di D. Cardini”

CONTATTI

PAGINA FACEBOOK ||| TWITTER ||| INSTAGRAM ||| TVSHOWTIME

Comments
Precedente Le 10 Serie TV più viste velocemente su Netflix Successivo Drama coreani da vedere | aggiornamento Kdrama 2017